Supervulcani su Marte.

Così come è accaduto sulla Terra, anche la superficie di Marte è stata plasmata da una intensa attività vulcanica nel primo periodo dalla sua formazione. Un recente studio mostra che il pianeta rosso presentava nel passato dei supervulcani fortemente attivi che hanno eruttato migliaia di km cubi di lava e cenere, così come ne abbiamo avuto nel nostro pianeta milioni di anni fa in India, in Siberia e, oggi quieti ma inquietanti, a Yellowstone,  nei Campi Flegrei e in Nuova Zelanda.

Il supervulcano Eden Patera, esteso 85x55 km. Crediti: NASA/JPL/GSFC/ARIZONA STATE UNIVERSITY

Il supervulcano Eden Patera, esteso 85×55 km. Crediti: NASA/JPL/GSFC/ARIZONA STATE UNIVERSITY

La zona dove son state trovate tracce evidenti di attività supervulcanica è Eden Patera, una complessa e gigantesca caldera vulcanica, oggi in gran parte erosa, ma segni evidenti di altri grandi edifici vulcanici sono stati trovati in altre aree del pianeta. Per saperne di più: Ancient supervolcanoes revealed on Mars

Ma soprattutto venite al Planetario, vi aggiorneremo su tutte le novità dal pianeta rosso

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>