I misteriosi laghi di Titano

Siete sulla riva di un lago calmissimo, non ci sono onde che ne increspino la superficie. Non c’è vegetazione, la luce del sole filtra debolissima, crepuscolare. La temperatura è -179°C. Ecco, state vedendo Ligeia Mare, uno dei laghi di metano di Titano. Questa inquietante luna di Saturno ha le dimensioni di Mercurio ed è l’unica luna del sistema solare avvolta da una densa atmosfera. Il lago ha una profondità di 160 metri e contiene una quantità di metano molto superiore (circa 40 volte) alle riserve di cui dispone il nostro pianeta. Presi tutti insieme, i laghi di Titano contengono più di 300 volte le riserve di idrocarburi della Terra. Gli scienziati sono al lavoro per comprendere l’insolita calma di Ligeia Mare, che si trova prossimo al polo.

Il lago di metano ripreso dalla sonda Cassini.Crediti: NASA/JPL-Caltech/ASI/Cornell

Il lago di metano ripreso dalla sonda Cassini.Crediti: NASA/JPL-Caltech/ASI/Cornell

Questa calma sorprende, per contrasto, rispetto la presenza vicino all’equatore  di alte dune, segno di attività ventosa. Un anno su Titano dura 30 anni terrestri, e attualmente si trova nella sua lunga primavera. Avremo le risposte sull’assenza di venti polari con l’arrivo dell’estate? La sonda Cassini starà a guardare, ma senza fretta. Per saperne di più: Titan lake has more liquid fuel than Earth

Ma soprattutto venite al Planetario, vi aggiorneremo su tutte le novità da Saturno e Titano.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>